CHIUSURA ALLA GRANDE PER IL GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE

| 9 ottobre 2017 | Reply

Domenica 8 ottobre Piazza Bra di Verona  ha avuto un risveglio davvero colorato. Sin dalle prime ore del mattino il rosa era il colore predominante e che ha creato notevole interesse e animazione nella piazza che ha visto così assieparsi dietro alle transenne predisposte  dall’organizzazione davvero tante persone. Alle 10 il lancio di 200 palloncini, rigorosamente rosa, ha segnato l’inizio della Finale dell’8° edizione del Giro d’Italia di Handibike. Presenti ai nastri di partenza 85 handibikers in rappresentanza di tutte le categorie maschili e femminili che si sono dati battaglia su un percorso lungo 3,200 mt. piuttosto tecnico e veloce e che ha visto aggiudicarsi in 1h e 5 minuti, la vittoria, il già plurivincitore cat. MH4  Christian Giagnoni del Team Giletti. Velocità media 35/km e vittoria di lunghezza sull’inseguitore  cat. MH4 Orazio Fagone della Sportabili Alba.

Anche il giornalista sportivo Lorenzo Roata con le telecamere di Raisport non ha voluto mancare ad un appuntamento così importante e ha voluto  ascoltare ai propri microfoni e riprendere le pedalate e le volate per le vittorie di categorie dei numerosi  handbiker partecipanti.

Omar Rizzato della Gsc Giambenini, atleta appartenente alla società organizzatrice della Tappa Finale, con i suoi 205 punti, ha vinto per il secondo anno consecutivo il trofeo assoluto creato dal Maestro Tirelli.  Nella classifica generale ha mantenuto in tutte le tappe il primo posto ed ha vestito la prestigiosa “Maglia Rosa” quest’anno voluta da Fondazione Cariplo. La “Maglia Bianca” di miglior giovane voluta dall’azienda Teleflex è stata indossata da Matteo Duranti, atleta dell’Active Sport a.s.d., mentre l’ambita maglia nera dell’azienda PMP, ormai storica partner del Giro, è stata indossata dal Simone Ciervo della Sportabili Alba.

Durante le premiazioni sono stati consegnati due altri riconoscimenti. Il trofeo “Eaton-insieme per vincere”, riconoscimento voluto per promuovere l’attività dell’handbike e che grazie alla presentazione di alcuni progetti finalizzati proprio allo spirito dell’inclusione e dello sport ha premiato le Società asd Active Sport e asd Special Bergamo Sport; con i loro progetti e le loro passioni hanno permesso a nuovi atleti di avvicinarsi all’attività dell’handbike.

Un’espressione artistica della bravura e capacità di questi handibikers riportata su tela è stato il  premio speciale, voluto invece, dal Maestro Tiziano Cantoni, dedicato all’”atleta che ha totalizzato il maggior numero di vittore Assolute di Tappa” ed è  stato consegnato a Christian Giagnoni.

Il Cav. Walter Ferrari – Presidente del Giro d’Italia di Handbike – molto emozionato e soddisfatto ha voluto salutare gli atleti durante le premiazioni.  “E’ stato un Giro d’Italia emozionante, positivo, partecipato e oggi è stata una chiusura davvero incredibile. Al di là delle nostre aspettative e di ogni previsione. Pubblico, partecipazione e presenza di sponsor, autorità e tanti amici del Giro hanno fatto sì che Verona, non fosse da meno di altri palcoscenici che negli anni passati hanno dato lustro alle Finali della nostro Giro. Ricordo città importanti come Milano, Firenze e Lugano. Ma grazie all’ottimo apporto della Gsc Giambenini e del Presidente Piergiorgio Giambenini, del suo staff, di tutti i volontari che erano in campo, oggi terremo sicuramente Verona negli occhi e nel cuore”.

 “Una giornata ricca, contornata da personaggi importanti e sicuramente emozionante”. Queste le prime parole del Cav. Andrea Leoni, patron del Giro d’Italia di Handbike. “La presenza della Testimonial del Giro, Alexia, la showgirl Vera Atyushina, il pittore Tiziano Cantoni, il Maestro Lorenzo Tirelli, il noto fotografo internazionale Enrico Ricciardi, il supporto dei bravi intrattenitori di Radio Number One, e soprattutto la presenza fattiva dei nostri Sponsor,  PMP, TELEFLEX, GRUPPO EUSEBIO E EATON ,  nonché i partner Astoria Wines, Gatorade Italia, FAI Service, che hanno creduto in noi e nella nostra attività e che oggi hanno condiviso con noi questa giornata di festa, sono stati davvero il riconoscimento più importante e che ha gratificato il nostro lavoro che portiamo avanti ormai da 8 anni sempre con passione crescente.

Queste le Maglie definitive di questa ottava edizione:

MAGLIA ROSA FONDAZIONE CARIPLO
MO1 – ALBERTO GLISONI
MH1 – RICCARDO CAVALLINI
MH2 – OMAR RIZZATO
MH3 – ROBERTO BRIGO
MH4 – CHRISTIAN GIAGNONI
MH5 – FABRIZIO BOVE
WH2 – ROBERTA AMADEO
WH3 – ROXANA DOBRICA IONELA
WH4 – SILKE PAN

MAGLIA BIANCA TELEFLEX
MATTEO DURANTI

MAGLIA NERA PMP
SIMONE CIERVO Vincitore di Tappa
GIANNINO PIAZZA Vincitore Assoluto

Appuntamento al 2018 con una edizione del tutto rinnovata a cui gli organizzatori stanno già lavorando.

Categoria: News

Lascia un Commento