CONI: IL PRESIDENTE MALAGO’ SALUTA IL 7^ GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE

| 9 Gennaio 2016 | Reply

MALAGORivolgo il più sincero saluto, a nome personale e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, agli organizzatori, ai dirigenti, alle rappresentanze tecniche e a tutti gli atleti chiamati a partecipare al Giro d’Italia Handbike 2016. Sono orgoglioso di poter indirizzare il più convinto apprezzamento per un evento vincente, che sa rinnovarsi costantemente senza smarrire l’identità originaria, con l’intento di veicolare i valori che – attraverso lo sport – sanno abbattere ogni barriera, favorendo l’inclusione e l’aggregazione.

La manifestazione del 2016 prevede 8 tappe in 4 Regioni e sono convinto che riuscirà ad amplificare – migliorandoli – i grandi risultati ottenuti nella scorsa edizione, grazie ai consensi ottenuti dal pubblico e dagli stessi atleti. Credo infatti si tratti di un vero e proprio inno alla vita, che fotografa la capacità di andare ogni ostacolo e rappresenta un insegnamento per tutti, non solo a livello agonistico. Anzi il nostro movimento diventa un mezzo per decodificare la realtà, andando oltre, perché sport vuol dire fratellanza e uguaglianza, il superamento di ogni differenza, il riconoscimento di un linguaggio universale che abbraccia l’infinito.

E’ il messaggio che schiude l’essenza del mondo che quotidianamente cerchiamo di onorare e che voi rappresentate con fierezza e grande capacità. Il ricevimento al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, avvenuto a fine anno è un’ulteriore testimonianza di un percorso che vive grazie ai meriti, all’impagabile spirito di sacrificio e al sorriso di grandi uomini, oltre che di grandi atleti. Il Giro d’Italia sarà un altro capitolo di questa bellissima storia e saprà promuovere – nei confronti dei giovani e di tutti gli appassionati – l’immagine migliore e gli ideali ineludibili dello sport.

Giovanni Malagò

Categoria: News

Lascia un Commento