DAL 2015 IL GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE ABBRACCIA LE ALTRE DISCIPLINE DEL PARACICLISMO CON IL NEONATO PARACYCLING ITALIAN TOUR

| 27 Ottobre 2014 | Reply

PIT next seasonUna Maglia Rosa anche per gli atleti delle altre discipline del paraciclismo: Tandem, Tricicli, Ciclismo: “Vogliamo sperimentare, per dare l’opportunità ad altri atleti che si misurano in altre discipline di fare attività partecipando ad un circuito competitivo e riconoscendo, attraverso l’assegnazione della Maglia Rosa, la loro prestazione atletica e sportiva” – afferma Maura Macchi.

Milano, 27 ottobre 2014 – Il Giro d’Italia di Handbike continua nella sua attività di promozione e diffusione delle discipline del paraciclismo. Lo farà a partire da domenica 16 novembre. In questa data a Milano sarà presentato ufficialmente a tutte le società sportive il PARACYCLING ITALIAN TOUR.

In via del tutto sperimentale, i vertici del Giro d’Italia di Handbike, hanno voluto integrare, in alcune frazioni che caratterizzeranno la corsa a tappe del 2015, le altre discipline del paraciclismo: Tandem, Tricicli e ciclismo. Nasce così la prima edizione del PARACYCLING ITALIAN TOUR, integrato nel circuito del Giro d’Italia di Handbike.

L’idea è nata dalla volontà di aprire le porte del Giro d’Italia di Handbike anche alle altre discipline che caratterizzano il paraciclismo proprio perché non esistono gare sul territorio che coinvolgono atleti in altre specialità – dice Maura Macchi, Presidente del Giro d’Italia di HandbikeUtilizzeremo gli stessi percorsi aumentando il tempo di chiusura delle strade su cui si disputerà l’edizione 2015 del Giro d’Italia di Handbike. Così facendo tutti gli atleti, seppur impegnati in differenti specialità, hanno la possibilità di misurarsi e competere per la conquista dell’ambita Maglia Rosa”.

L’appuntamento è quindi per domenica 16 novembre a Milano con gli organizzatori del Giro d’Italia di Handbike e tutte le società sportive interessate per poter creare un momento di dialogo e di condivisione al fine di trovare la miglior formula possibile per dar vita a questa nuova iniziativa.

 

Categoria: News

Lascia un Commento