GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE, A BUSTO ARSIZIO VINCE CHRISTIAN GIAGNONI SUL PODIO ANCHE IL BUSTOCCO VITO LASCARO

| 9 Settembre 2019 | Reply

Milano 9 settembre 2019. Anche il sole non ha voluto mancare alla sesta tappa della decima edizione del Giro d’Italia di Handbike che si è corsa domenica 8 settembre a Busto Arsizio in provincia di Varese.
Al Museo del tessile prima della partenza tante le emozioni: osservato un minuto di silenzio in memoria di Maura Macchi, già presidente per sette anni del Giro d’Italia di Handbike scomparsa recentemente; lancio di palloncini rosa e inno d’Italia eseguito dalla Fanfara dei bersaglieri di Lonate Pozzolo.
A fare il tifo ai 105 hanbikers partecipanti anche Mario Valentini direttore tecnico della nazionale in partenza per i mondiali in Olanda. 
 “E’ un grande dono per la città riempire le strade di Busto di competizione sportiva e di gioia” – il grazie agli atleti del primo cittadino Emanuele Antonelli prima di sventolare la bandiera per il dare il via alla gara insieme al vicesindaco Manuela Maffioli e all’assessore Gigi Farioli nonché al responsabile del Teatro sociale Luca Galli.
Un terzetto di testa formato da Christian Giagnoni MH4, Damiano Marini MH4 e Vito Lascaro MH4, l’handbiker bustocco, ha dominato la gara e il podio. Maglia rosa TELEFLEX a Christian Giagnoni che per primo ha tagliato il traguardo. Un terzo posto meritatissimo a Vito Lascaro che ha onorato le vie della sua città tutta colorata di rosa per l’evento.
 “Siamo grati al Giro d’Italia di Handbike – che ha un’ottima organizzazione simile a quella del Giro professionisti – perché sceglie di percorrere le tappe anche in Lombardia. Oggi abbiamo visto uno sport di alto livello, con atleti che hanno voglia di fare ciclismo. Busto Arsizio si conferma una città dinamica e disponibile ad accogliere grandi eventi sportivi” – così Cordiano Dagnoni Presidente della Fci Lombardia.
Alla festa delle premiazioni anche l’eurodeputata Isabella Tovaglieri onorata che la sua città abbia offerto una giornata di vera inclusione sociale.
Premiati con la maglia rosa TELEFLEX anche Cavallini Riccardo MH1, Rizzato Omar MH2, Conforti Totisco Claudio MH3, Bove Fabrizio MH5 e Glisoni Alberto MHO. Tra le donne: Canipari Simona WH1; Amadeo Roberta WH2 e Francesca Porcellato WH3 convocate in nazionale per i mondiali del prossimo fine settimana, Pan Silke WH4 e Aere Katia WH5. Maglia bianca STARTUPTREE sulle spalle del giovane più veloce Chiarolla Simone MH3 e maglia nera PMP a Battagliola Angelica WH2.
“Uno speciale ringraziamento alla infaticabile Susanna Arnoldi coadiuvata da Giuseppe Colombo che ha permesso che la sesta tappa della decima edizione del GIHB sia stata un vero successo per il numero di iscritti, per il numeroso pubblico su tutto il percorso, con la partecipazione di tante personalità politiche e dello sport” così il Patron Cav. Andrea Leoni  che già guarda al prossimo impegno“ ora il nostro pensiero corre alla finalissima di Assisi dove ci auguriamo di regalare grandi emozioni”.

La decima edizione del Giro d’Italia di Handbike si concluderà davanti alla Basilica di Santa Maria degli Angeli in Assisi, territorio patrimonio Unesco, il 29 settembre 2019.

Ufficio stampa Giro HandBike                                                              

e mail ufficiostampa@girohandbike.it cell. 3383298295 www.girohandbike.it

Categoria: News

Lascia un Commento