GRANDE SUCCESSO DI TAPPA A SOMMA LOMBARDO

| 15 Luglio 2013 | Reply

A Somma Lombardo, cittadina che ha dato i natali alla manifestazione, entusiasmante successo di tappa. Prossimo appuntamento a San Marino, il 18 agosto, per la 6^ tappa del circuito

Milano, 15 luglio 2013 – Successo di iscritti, di pubblico e di emozioni per la 5^ tappa del Giro d’Italia di Handbike svolta a Somma Lombardo, domenica 14 luglio, cittadina che ha dato i natali alla manifestazione.

Sul circuito di 2,3 Km, percorso nella formula “1 ora + 1 giro” il vincitore assoluto è Thaler Raimund con il tempo di 1:08:23.

Le classifiche della Maglia Rosa e della Maglia Bianca (Main Sponsor Gruppo Iseni; Epiù Energia) non subiscono grandi variazioni. Si riconfermano leader della generale: Luca Cremonesi (MH1.1); Paolo Baroncini (MH1.2), Roberto Brigo (MH2); Mauro Cratassa (MH3); Fabrizio Caselli (MH4); Monica Borelli (Wh1); Rita Cuccuru (WH2); Romina Modena (WH3). Nella classifica a punti (Maglia Bianca), grazie alla sua prestazione sul traguardo di Somma Lombardo Diego Colombari conquista la vetta della classifica per la categoria MH4. Al top nelle altre categorie rimangono: Davide Giozet (Mh1.1); Paolo Boroncini (Mh1.2); Roberto Brigo (Mh2); Mauro Cratassa (MH3) e le atlete Monica Borelli (Wh1); Rita Cuccuru (WH2) e Romina Modena (WH3) che riprende la leadership di categoria. La Maglia Nera (Main Sponsor Gruppo Iseni; Epiù Energia) è andata a Lucato Pietro.

La frazione, organizzata dal Velo Club Sommense affiancato, come partner della tappa, dalla Fondazione ASCOLI, da anni attiva nella ricerca oncologica per i bambini, è stata inaugurata dai Mini atleti del Velo club Sommese e dal primo Cittadino in “Maglia nera” Guido Colombo.

Oltre al vincitore di Tappa, sono stati premiati, a ricordo di Sergio e Mario Marzorati, anche il concorrente più giovane Fabio Marzocchi dell’iniziativa dedicata ai bimbi. Mentre la famiglia Pezzotta, in ricordo di Mariangela a cui è titolato il “Trofeo Mariangela con noi” legato al circuito di handbike, ha premiato la concorrente più giovane, Rita Cuccuru.

Il Console della Costa d’Avorio, dott. Fabrizio Iseni, nonché Presidente Onorario del circuito di handbike ha premiato tutti i vincitori.

Non solo. Il Maestro Caccin, ha presentato il suo 2° Trofeo Assoluto, il prestigioso riconoscimento dedicato al vincitore o vincitrice di questa 4^ edizione del Giro d’Italia di Handbike che sarà incoronato il 29 settembre sul palcoscenico dei Campionati del Mondo Toscana2013.

“Un ringraziamento significativo al Cavalier Silvio Pezzotta per l’impeccabile organizzazione e per la passione che lo contraddistingue – dice Maura Macchi, Presidente del Giro d’Italia di Handbike –  Un grazie anche al Maestro Caccin per la bellissima opera che ha realizzato e di cui andiamo molto fieri. Sempre doverosi i ringraziamenti ai nostri sponsor, come Gruppo Iseni ed EpiùEnergia, senza i quali non sarebbe possibile la manifestazione”.

Roberta Ceppi
Mob: +39 3666296043
E-Mail: roberta.ceppi@innovaction11.com

presentazione Trofeo#165383

Presentazione del TROFEO ASSOLUTO.
Con, da sx, il Maestro Roberto Caccin, Fabio Pennella, Maura Macchi e Silvio Pezzotta

Maglie Rosa

Le Maglie Rosa, dopo la tappa di Somma Lombardo

Categoria: News

Lascia un Commento

You must be logged in to post a comment.