IL GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE PER LA TERZA VOLTA A SAN MARINO

| 10 Luglio 2015 | Reply

CS_sanmarinoIl Giro d’Italia di Handbike passa da San Marino per la terza volta in sei edizioni. La novità del 2015 è il testimonial di tappa, l’atleta della Nazionale Italiana di Triathlon Paralimpico ed Handbike Simone Baldini

MILANO, 10 luglio 2015 – Il conto alla rovescia è ormai agli sgoccioli, San Marino è pronta ad accogliere per il terzo anno consecutivo il Giro d’Italia di HandBike (l’edizione 2015 si arricchisce anche del 1° PIT – Paracycling Italian Tour) e a vivere un fine settimana all’insegna dello sport per tutti e dell’inclusione grazie al Comitato Paralimpico Sammarinese.

Il percorso sarà un circuito di 2,5 km a Fonte dell’Ovo, che va dall’incrocio del centro tennis a quello per Casole (profilo altimetrico di media difficoltà, con un dislivello di 29 metri), da percorrere con la formula ‘1 ora più 1 giro’ per la gara di handbike, a cui seguiranno quelle di paraciclismo.

Testimonial d’eccezione sarà Simone Baldini, nazionale italiano di triathlon paralimpico e handbike che darà il via alle gare, previste per le 9:30 del 12 luglio.

“E’ per me un onore e una grande emozione essere qui in questa veste – sottolinea l’atleta nato a Roma il 25 ottobre 1981 e che risiede da alcuni anni sul Titano – così come poter collaborare con il Comitato Paralimpico Sammarinese in alcuni progetti, incontrando anche i bambini delle scuole. Fra l’altro al Giro mi legano bellissimi ricordi, dalla mia prima presenza nel 2011 agli ottimi risultati dell’anno seguente, quando mi classificai terzo assoluto. Non potrò essere in gara domenica mattina visto che poche ore prima, sabato, disputo una gara di nuoto marino a Cattolica in preparazione a una serie di altri appuntamenti, però con grande piacere darò lo start e seguirò lo svolgimento della tappa, lasciando per una volta la fatica ad altri… Vi invito ad essere presenti numerosi lungo il percorso, anche perché tutti coloro che si cimentano nelle tappe del Giro HandBike sono atleti al pari degli altri, magari dovendo spesso conciliare con il lavoro i sacrifici per gli allenamenti da sostenere”.

“Per consentire lo svolgersi in sicurezza della manifestazione la strada di Fonte dell’Ovo in entrambi i sensi, dal bivio del tennis al bivio di Casole, domenica sarà chiusa dalle ore 6 alle 15 – spiega Daniela Del Din, presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese – Il ritrovo è fissato nella zona delle scuole medie dalle 7, e sempre in quell’area si svolgeranno le premiazioni e il pasta party finale. Per noi si tratta di una bella sfida, visto che l’organizzazione è tutta a nostro carico a differenza dei due anni precedenti in cui collaboravamo con la Federazione Ciclismo che in concomitanza organizzava la Gran Fondo. Per questo, considerando che non sono previsti costi d’iscrizione a carico dei partecipanti, dobbiamo ringraziare le Segreterie di Stato alla Sanità e al Turismo, la Giunta di Castello di Città, i nostri sponsor e i volontari che anche in quest’occasione hanno risposto al nostro invito mettendosi a disposizione per prestare servizio nei vari settori fornendo un apporto fondamentale, come si è visto già in passato”.

Le iscrizioni procedono a gonfie vele (non sono ancora chiuse) e si dovrebbe quindi superare il numero di ottanta partecipanti, provenienti da un po’ tutta Italia. Come già nelle precedenti tre tappe, al termine della prova sammarinese verranno consegnate la Maglia Rosa e quella Bianca, rispettivamente abbinate ai nomi di Carige e Davigel (sponsor che con il loro apporto consentono di allestire il Giro d’Italia di HandBike, come giustamente evidenziato dal presidente Maura Macchi), ma anche l’altrettanto ambita Maglia Nera (targata Pmp) per l’ultimo classificato. Alla cerimonia di premiazione saranno presenti (stando alle conferme giunte a questo momento) i vertici del Cons, il presidente del Panathlon Club San Marino, Leo Achilli, e la neo presidente del CIP Emilia Romagna, Melissa Milani.

La tappa di San Marino del Giro d’Italia di HandBike si arricchisce poi quest’anno di una nuova iniziativa, un evento collaterale in programma nella serata di sabato 11 luglio. “Si tratta di una passeggiata in centro storico – afferma Maria Rita Morganti, segretario generale del Comitato Paralimpico Sammarinese, illustrando la novità – organizzata insieme alla Federazione Sammarinese Ciclismo. Il ritrovo è alle ore 18 in via Donna Felicissima per raggiungere il centro storico. Alla fine, apericena per tutti.

Giulia Zomegnan
Ufficio Comunicazione Giro d’Italia di Handbike
Via Roberto Cozzi, 39 – 20125 Milano
info@innovaction11.com

Categoria: News

Lascia un Commento