LA “HAPPY RUN” OSPITA IL GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE

| 18 Settembre 2014 | Reply

A pochissimi giorni dall’evento che vedrà coinvolto il GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE per la prima volta al Sud (REGGIO CALABRIA), Sara & Dario hanno incontrato il Vice Presidente e Responsabile della Comunicazione del GIHB, FABIO PENNELLA per parlare di questo importante evento in collaborazione con GIUSY VERSACE e la Onlus DISABILI NO-LIMITS.

-Ciao Fabio, reduci dallo strepitoso successo di RAPALLO siete pronti per questa “prima volta”?
Si dai, siamo ancora un pochettino frastornati dal successo di Rapallo, ma oramai il gruppo è ben rodato ed abituato alle trasferte. Fortunatamente è già da parecchi mesi che lavoriamo per questo grande evento e devo dire che siamo molto emozionati all’idea di incontrare tutti gli amici del Sud. GIUSY VERSACE ci ha fortemente voluti e noi abbiamo deciso di esserci a tutti i costi nonostante i numerosissimi impegni della nostra organizzazione (siamo in procinto di chiusura di questa edizione).

-Come nasce questa collaborazione tra GIUSY VERSACE, DISABILI NO-LIMITS e GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE?
In realtà è nato tutto in maniera molto naturale. L’anno scorso avevo strappato una promessa a GIUSY, chiedendole di essere l’ospite di lancio del mio progetto “L’INTEGRAZIONE DELLO SPORT ALL’INTERNO DELLO SPORT”, progetto molto ambizioso che ha visto la partecipazione non soltanto di GIUSY, ma anche di diversi Campioni Paralimpici di altre discipline sportive, e cosi’ è stato.
GIUSY ha accettato il mio invito, ed ha partecipato alla TAPPA di lancio di PAVIA, una grande partenza che l’ha notevolmente colpita, soprattutto per l’organizzazione.
Da li ci ha lanciato subito la proposta di rappresentare la disciplina sportiva dell’ HANDBIKE all’interno della sua Manifestazione chiamata HAPPY RUN.
Siamo stati felicissimi di essere stati scelti da GIUSY a rappresentare la disciplina, per noi è un onore essere suoi ospiti, oltre che a rappresentare un riconoscimento molto importante, frutto di 5 anni di duro lavoro sul campo.

-Che cos’è la HAPPY RUN?
La HAPPY RUN è una piccola corsa non competitiva di circa 3,5km che consente di raccogliere fondi e di promuovere lo SPORT PARALIMPICO. Un evento che vede l’attiva partecipazione della Città di REGGIO CALABRIA e numerose Province limitrofe.
E’ una Manifestazione che ogni anno vede la partecipazione di numerosissime persone, un momento di gioia e divertimento, come quello della corsa; si corre tutti quanti insieme, per un unico grande obiettivo comune: DIMOSTRARE CHE NON DEVONO ESISTERE DIFFERENZE E CHE I MURI MENTALI NEI CONFRONTI DELL’HANDICAP VANNO ABBATTUTI SOSTENEDOSI A VICENDA.
L’edizione giunge quest’anno alla 4^edizione, GIUSY in questi anni con I FONDI RACCOLTI DALLA SUA ONLUS DISABILI NO-LIMITS ed attraverso la HAPPY RUN ha fatto davvero tantissimo per lo SPORT PARALIMPICO, basta pensare semplicemente a tutti gli ausilii sportivi che è riuscita a regalare donando un sogno a chi non poteva… davvero un gesto che merita di essere sostenuto in tutto e per tutto, per questo il GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE c’è! Ed è presente!

-Che cosa farete esattamente all’interno della HAPPY RUN? Che cosa accadrà all’interno del vostro stand?
Oltre ad incontrare tutti coloro che vorranno informazioni su questo fantastico Sport, faremo delle dimostrazioni pratiche, parleremo del GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE ed incontreremo altre società sportive. saremo ben felici di fare PROMOZIONE DELL’ATTIVITA’ SPORTIVA, d’altronde siamo la Manifestazione di settore N.1 in Italia, ed il nostro obiettivo, NON ESSENDO UNA ONLUS, è proprio questo, ci tengo a sottolinearlo, FARE PROMOZIONE e PROMUOVERE LA DISCIPLINA in giro per tutta ITALIA e oramai anche all’estero, riceviamo parecchie chiamate da altri paesi, ma siamo tutti volontari, essere dappertutto sarebbe impossibile, quindi ci concentriamo prevalentemente su pochi eventi.

-Voci di corridoio dicono che correrai in rappresentanza del GIHB
E’ vero! Confermo le voci di corridoio.
Parteciperò alla corsa indossando la MAGLIA ROSA DEL GIHB, l’obiettivo è quello di battere il mio record personale, lo faccio soprattutto per sensibilizzare l’attenzione sul MESSAGGIO che vuole lanciare la HAPPY RUN, solidarietà senza barriere.
Ma non soltanto io! Anche parte dei componenti del nostro gruppo che saranno a REGGIO indosseranno L’AMBITISSIMA MAGLIA….chissà se si cimenteranno anche nella corsa!?

-Quindi non sarà soltanto una corsa, ma anche una grande festa…
Assolutamente SI, la HAPPY RUN, sposa perfettamente la filosofia del GIHB, essere non soltanto una Manifestazione Sportiva, ma anche una grande festa, un momento Happy, Funny, ma anche un pochino Crazy. Il tutto come sempre con una grande dose di sportività e profondo agonismo. Porteremo a REGGIO CALABRIA tutto il calore e l’allegria del GIHB, d’altronde si sa, quando arriva il GIHB la festa è assicurata, l’allegria è di casa!

-Dopo la HAPPY RUN via verso la FINALISSIMA. Che cosa combinerete quest’anno, siete famosi per i grandi finali.
Non posso svelare ancora nulla, non abbiamo esaurito la fonte delle sorprese. In collaborazione con gli amici della StraLugano e della ROUNDTABLE CUP stiamo preparando una Finalissima senza precedenti, ne vedrete delle belle, con noi ci sarà la Madrina di questa edizione, ELLEN HIDDING.
Posso solo dirvi… preparatevi! Per il momento l’appuntamento è fissato per questa domenica con il GIHB a REGGIO CALABRIA. Vi aspettiamo numerosi alla HAPPY RUN, insieme a noi per fare la differenza.

Pennella_Cicconi_2

Fabio Pennella e l’Assessore del Comune di Bardonecchia Piera Cicconi

Pennella_Cicconi

Fabio Pennella e l’Assessore del Comune di Bardonecchia Piera Cicconi

Pennella_Bocciardo2

Fabio Pennella e l’Atleta Paralimpico di Nuoto Francesco Bocciardo

Pennella_Bocciardo

Fabio Pennella e l’Atleta Paralimpico di Nuoto Francesco Bocciardo

Categoria: News

Lascia un Commento