VITTORIO PODESTA’ CONQUISTA TIRANO

| 19 giugno 2017 | Reply

Duello tra atleti paralimpici nella seconda tappa del Giro d’Italia di Handbike, Vittorio Podestà, campione handbike a Rio 2016 – Campione del Mondo in carica e Giovanni Achenza, campione olimpico di triathlon, si sono dati battaglia regalando ai tanti spettori un bellissimo spettacolo.

La città di Tirano ha fatto da scenario a un’accesa competizione che ha visto fin da subito impegnati Giovanni Achenza, “Team Equa” e della categoria MH4, Vittorio Podestà per i colori della società “A Ruota Libera” di Chiavari per la categoria MH3, Cristian Giagnoni per il “Team Giletti” e anche lui della categoria MH4. Per oltre metà gara Giovanni Achenza ha dominato la gara inseguito per un soffio da Cristian Giagnoni, Diego Colombari e da Vittorio Podestà. Nell’ultimo quarto d’ora Vittorio Podesta ha cominciato a far mulinare le braccia molto più velocemente degli altri e ha raggiunto per primo il traguardo in 1 h 07 minuti e 46 secondi, raggiungendo una velocità media di 33, 5 km/H, vincendo con quasi 2 minuti sull’immediato inseguitore Achenza.
Il tracciato si sviluppava per circa 4 km, alternando asfalto e pavé e le strade del lungo Adda hanno dato filo da torcere ai corridori. Vittorio Podestà si è aggiudicato il titolo di Vincitore Assoluto di questa seconda Tappa, mentre Silke Pan lo è stata per le categorie femminili.

“E’ la prima gara di handbike che disputo a Tirano – ha dichiarato Vittorio Podestà – sono stato contento di vincere tra queste montagne che sono un po’ la mia “seconda casa” perché mia moglie e i miei familiari sono di qui e hanno potuto vedermi tagliare il traguardo dal vivo. Il percorso era molto bello, mi sono divertito. Vincere sul rettilineo di Corso Italia è una soddisfazione che non avevo mai provato, anche se vengo molto spesso in questa città e nelle belle ciclabili della valle”.

Il parterre delle autorità era gremito per le grandi occasioni: il sindaco Franco Spada, Pierluigi Negri responsabile del Consorzio Turistico Valtellina Terziere Superiore, Michele Imparato di Federciclismo che insieme al presidente del Giro d’Italia di Handbike si sono complimentati con i campioni.

“Quest’anno Tirano è diventata “città europea dello sport” – ha dichiarato il sindaco Franco Spada – per questa ragione abbiamo organizzato molti eventi sportivi in genere. Abbiamo avuto un occhio di riguardo per il ciclismo, il Giro d’Italia professionisti con la tappa Tirano- Bormio, poi l’anno scorso abbiamo ospitato il Giro d’Italia femminile e quest’anno abbiamo portato e ne siamo onorati, i campioni dell’handbike nella nostra città. Questi eventi permettono ai turisti e alla cittadinanza di vivere la città in modo diverso chiudendo il centro al traffico”.

“Un particolare ringraziamento va rivolto all’atleta locale Eldo Bozzi che ha creato il contatto per portare il Giro qui a Tirano e a tutti i volontari, Polizia Locale e Protezione Civile, che hanno permesso la buona riuscita dell’evento. I complimenti vanno in primis a tutti gli atleti che hanno preso parte a questa seconda tappa in uno scenario da cartolina. Ho avuto modo di raccogliere apprezzamenti da tutti e questo è il segnale positivo che stimo facendo un buon lavoro grazie anche agli sponsor che ci supportano” ha dichiarato il Presidente Walter Ferrari.

Questa la Classifica Generale dopo la seconda tappa:
Maglia Nera PMP Giannino Poppi
Maglia Bianca TELEFLEX Matteo Duranti
Maglie Rosa FONDAZIONE CARIPLO:
HO Glisoni Alberto
H1 Conti Andrea
H2 Rizzato Omar
H3 Brigo Roberto
H4 Achenza Giovanni
H5 Colombari Diego
W2 Amedeo Roberta
W3 Fenocchio Francesca
W4 Pan Silke

Categoria: News

Lascia un Commento