LA TAPPA N. 5 DEL GIRO HANDBIKE 2022

17 LUGLIO
CERRO MAGGIORE (MI)

La quarta tappa del Giro

Gran finale del Giro 2021, che costeggerà Assisi partendo da Santa Maria degli Angeli. Un altro percorso che esalterà le ruote veloci e regalerà momenti al cardiopalma nella cornice suggestiva di un patrimonio UNESCO invidiato in tutto il mondo.

Cerro Maggiore è una cittadina di 15.065 abitanti e fa parte del territorio del legnanese e della città metropolitana di Milano.

Ha un’unica frazione di quasi 3.000 abitanti, Cantalupo, situata a circa 3 chilometri da Cerro Maggiore. Cantalupo è circondata completamente da aree agricole appartenenti al Parco Sovracomunale dei Mughetti, ampia zona verde di interesse ecologico che si estende per 1.000 ettari nelle zone agricolo-boschive di Origgio, Uboldo, Cantalupo e Cerro Maggiore.

Il Comune di Cerro Maggiore è attraversato dalla SP198, fornisce l’ingresso dell’autostrada E62 (Autostrada dei Laghi) e non è lontana dalla SS33 del Sempione.

La quinta tappa del Giro

A breve la mappa

Il ritrovo per la partenza

A breve la mappa

Dal punto di vista strettamente economico, Cerro Maggiore presenta un buon livello di concentrazione di attività produttive per la lavorazione di differenti materiali, come il legno, la carta, la plastica, il gesso, le leghe metalliche e gli elementi ottici. Tali attività rappresentano quasi la metà dell’intera attività manifatturiera del territorio comunale.
Uno dei principali motori di sviluppo di quest’area è rappresentato dall’economia creativa, cioè quel ramo di economia che comprende alcuni particolari settori in grado di generare nuova ricchezza e proprietà intellettuale (brevetti, diritti d’autore, marchi di fabbrica, design registrato) e che svolge un ruolo trainante anche per le attività produttive tradizionali.

In paese vi sono diversi monumenti d’interesse storico:
la Chiesa Parrocchiale SS. Cornelio e Cipriano, la Chiesa della Visitazione della Beata
Vergine Maria (Convento dei Cappuccini), il Santuario Maria Immacolata della Boretta
(conosciuto come Santuario della Boretta), costruito nel 1500 ed ampliato e completato nel 1700 e, presso la frazione di Cantalupo, la Chiesa di San Bartolomeo.

Oltre ai suddetti monumenti religiosi, Cerro Maggiore vede anche la presenza di diversi edifici d’interesse architettonico: Palazzo Dell’Acqua, attuale sede municipale, Villa Dell’Acqua, situata all’interno del Parco comunale “Dell’Acqua” e sede della Biblioteca Civica, e il Palazzo “Del Podestà”, sede dell’ex municipio ed attuale sede distaccata di alcuni uffici comunali. Sia Palazzo Dell’Acqua che Villa Dell’Acqua, proprio per la loro rilevanza storica ed architettonica, sono oggetto di tutela da parte della soprintendenza per i beni culturali.
A Cantalupo invece, oltre alla Chiesa di San Bartolomeo, vi è la presenza di “Villa Lampugnani”, prestigiosa villa cantalupese di proprietà della famiglia Lampugnani, di nobili
origini.

Il ritrovo per la partenza

Classifica di tappa